Mostra Gianfranco Ridolfo museo diocesano Caltagirone

“Un corpo mi hai preparato, il mistero dell’uomo nel mistero di Dio fatto uomo” – dal 7 Dicembre 2014 al 15 Marzo 2015

Personale del maestro Gianfranco Ridolfo.
La mostra, ospitata all’interno della cappella neogotica del Museo Diocesano Caltagirone rientra nell’ambito della II edizione dell’iniziativa “Natale al Museo”.

INAUGURAZIONE
La cerimonia di inaugurazione si è svolta domenica 7 dicembre alle 16.30
ed è stata aperta dai saluti di don Fabio Raimondi, direttore del Museo diocesano a cui sono seguiti gli interventi di don Francesco Brancato, Vicario Episcopale per la cultura e le conclusioni di S.E. mons. Calogero Peri, vescovo di Caltagirone.       

LA MOSTRA
Secondo don Francesco Brancato, “si tratta di una raccolta di opere dedicata al mistero del Natale, e quindi al mistero dell’Incarnazione del Figlio di Dio, alla maternità divina di Maria Vergine, alla famiglia di Nazareth, alla manifestazione di Cristo al suo popolo e a tutte le genti. Le sculture di Ridolfo, fatte di terra, di argilla, modellate dalle sue mani, rappresentano un immediato richiamo al gesto creatore di Dio che all’inizio di tutte le cose creò l’uomo dalla “polvere del suolo”, secondo il racconto di creazione del libro di Genesi (Gen 2,4b-25), e conservano la memoria della loro origine e del loro destino.

In particolare, nel panorama degli artisti calatini Ridolfo rivela un approccio del tutto originale al Presepe, evidente specialmente nel suo sforzo di ricondurre le figure all’essenziale, attraverso pochi ma intensi tratti e segni, grazie all’armonia dei volumi, dei pieni e dei vuoti, all’attenzione per le espressioni e i gesti, in cui non è lasciato spazio al superfluo, ma soltanto alla testimonianza di una presenza che sfugge alla presa, di un anelito che si fa invocazione, di un grido che si fa preghiera. Anche il contesto in cui Ridolfo stabilisce le sue figure, Giuseppe, Maria, il Bambino, alcuni pastori e qualche angelo, sorprende per la sua straordinaria semplicità. A volte una pietra di arenaria, modellata o erosa dall’acqua o dal vento, oppure una radice di ulivo, ricca di passato e di futuro. Dalla visione dell’opera di Ridolfo, in cui viene denunciato il trauma della materia, la sua sofferenza, la sua ansia di redenzione, emerge anche la celebrazione della salvezza realizzata nel mistero del Dio fatto uomo, nel quale ogni uomo può trovare il senso definitivo della sua esistenza, della sua nascita e della sua morte.”

Quando visitare la mostra:
Dal Lunedi al Venerdi 9.30-12.30/16.00-19.00
Sabato e festivi 16.00-19.00

La prenotazione è obbligatoria per gruppi e scuole.

 

Per info:
Museo Diocesano Caltagirone
Piazza San Francesco 9, Caltagirone
tel 0933-1895309 – tel/fax 0933-368648
www.diocesidicaltagirone.it
museo@diocesidicaltagirone.it

museo diocesano caltagiorne mostra ridolfo